Come Acquistare
          10 min. di lettura

          Commento Tematico – Gennaio 2024

          Thematic Investing

          Scritto da: Tom Barker, CAIA

          Pubblicato da: 10 February 2024

          Close

          In un mercato in rapida evoluzione come quello odierno, gli investitori devono essere sempre aggiornati sulle ultime tendenze e sui temi che guidano la crescita. In questa pubblicazione mensile, offriamo un commento di mercato sui nostri temi, coprendo le nuove opportunità e le potenziali sfide. Fornendo una comprensione più approfondita dei nostri temi, ci proponiamo di aiutarvi a prendere decisioni di investimento più informate e a raggiungere i vostri obiettivi di investimento.

          Circular Economy Enablers

          Le soluzioni che abbracciano l’intelligenza artificiale stanno avendo un ruolo fondamentale nel facilitare la transizione verso un’economia circolare. Prendiamo ad esempio l’azienda californiana di robotica Urban Machine: questa startup innovativa utilizza l’intelligenza artificiale avanzata e la robotica per recuperare da progetti di demolizione il legname da costruzione, che altrimenti finirebbe in discarica. Il suo processo estrae dal legno elementi di fissaggio metallici come chiodi, viti e graffette, garantendone l’utilizzabilità e la qualità. Questo riduce in modo significativo la manodopera e i costi associati ai metodi tradizionali di recupero del legno. Inoltre, gli strumenti IA dell’azienda valutano accuratamente la quantità e la qualità del legno recuperato in ogni sito. Urban Machine offre il suo robot per l’estrazione dei metalli potenziato dall’IA per il noleggio a costruttori, appaltatori e imprese di demolizione, consentendo loro di riutilizzare i rifiuti di legno in loco e di ridurre al minimo il conferimento in discarica. Attraverso un’innovazione dirompente, Urban Machine contribuisce attivamente all’economia circolare chiudendo il cerchio dei rifiuti di legno e promuovendo pratiche edilizie sostenibili.1

          Environmental Impact

          Secondo il FMI, nel 2022 i sussidi ai combustibili fossili negli Stati Uniti ammontavano a ben 757 miliardi di dollari.

          Recentemente, l’amministrazione Biden-Harris ha proposto misure per ridurre questi sussidi nell’ambito del bilancio per l’anno 2024. Una delle strade percorribili è l’implementazione di modifiche alle preferenze fiscali che potrebbero portare a risparmi sostanziali, stimati in quasi 96,9 miliardi di dollari nel prossimo decennio. Inoltre, l’Inflation Reduction Act stanzia 1,6 miliardi di dollari per mitigare le emissioni di metano, riflettendo uno sforzo concertato per affrontare le problematiche ambientali associate alla produzione di combustibili fossili. Altre proposte legislative, come la End Oil and Gas Tax Subsidies Act (Legge sulla fine dei sussidi fiscali per il petrolio e il gas) indicano un crescente consenso nel Congresso verso la riforma dell’attuale quadro dei sussidi. Questa proposta di legge mira a revocare le agevolazioni fiscali per il settore dei combustibili fossili, allineandosi agli obiettivi più ampi di transizione verso le fonti di energia rinnovabili. Tutte queste iniziative sottolineano un cambiamento di paradigma verso politiche energetiche sostenibili, segnalando un allontanamento dal tradizionale sostegno alle industrie dei combustibili fossili. Poiché il mondo è alle prese con la necessità di mitigare il cambiamento climatico, la riduzione dei sussidi ai combustibili fossili emerge come un passo cruciale nella promozione di alternative energetiche più pulite, che dovrebbero favorire una crescita significativa delle aziende di transizione verde.2

          Global Sustainable Infrastructure

          A gennaio, la società di private equity statunitense General Atlantic ha annunciato l’acquisizione dell’investitore infrastrutturale Actis, con sede nel Regno Unito, ampliando il suo patrimonio in gestione a circa 96 miliardi di dollari.

          Actis diventerà il ramo di General Atlantic dedicato alle infrastrutture sostenibili, con particolare attenzione alla transizione energetica, alla transizione digitale e alla trasformazione della catena di approvvigionamento. Le allocazioni infrastrutturali tradizionali offrono un’esposizione limitata a queste aree di crescita, che riteniamo essere elementi fondamentali della transizione infrastrutturale sostenibile. Questo sentimento è stato condiviso da Bill Ford, CEO di General Atlantic, che ha parlato di significative opportunità nella transizione energetica, in particolare in regioni a Sud del mondo. L’acquisizione di Actis esemplifica il crescente slancio e la fiducia degli investitori nell’espansione delle iniziative infrastrutturali sostenibili in tutto il mondo.3

          Sustainable Future of Food

          Alla COP28 dello scorso anno, che si è concentrata in modo significativo sull’agricoltura e sui sistemi alimentari sostenibili, Karen Ross, Segretario del Dipartimento dell’Alimentazione e dell’Agricoltura della California (“CDFA”), ha evidenziato l’impatto della crisi climatica sugli agricoltori californiani e ha proposto delle soluzioni. Sottolineando l’urgenza di passare a pratiche alimentari sostenibili, Ross ha parlato di sfide come la scarsità d’acqua, le specie invasive e gli eventi meteorologici estremi, affermando: “Stiamo vivendo il futuro adesso”. Il CDFA intende sostenere gli agricoltori investendo in pratiche agricole intelligenti dal punto di vista climatico, tra cui la ricarica delle falde acquifere e pratiche come le colture di copertura e il compostaggio. Nel frattempo, Fresh Del Monte, un’innovativa azienda alimentare sostenibile, sta contribuendo attivamente a questi sforzi. Dedicando il 30% dei suoi terreni privati agli sforzi di conservazione, ha sperimentato metodi di agricoltura rigenerativa come il compostaggio e le colture di copertura. Questa iniziativa non solo migliora la biodiversità, ma riduce anche le emissioni, con una diminuzione del 26% nel 2022. Fresh Del Monte intende estendere queste pratiche a tutte le aziende agricole entro il 2030. Il suo impegno dimostra la leadership nell’agricoltura sostenibile e l’allineamento con gli obiettivi di agricoltura sostenibile della COP28.4 5

          Cybersecurity and Data Privacy

          La minaccia della sicurezza informatica è in costante evoluzione non solo in termini di sofisticazione, ma anche di strategie. Un esempio recente riguarda Volt Typhoon, un gruppo di hacker sponsorizzato dallo Stato cinese che sta ripensando l’approccio alla guerra informatica. Comandando reti di bot, che consentono di controllare a distanza una rete di dispositivi compromessi, ha impiantato malware in infrastrutture chiave come le società di servizi e di energia. Questo segna un’evoluzione dalle più tradizionali operazioni di “hacking e spionaggio” e prepara il terreno per il lancio di attacchi dirompenti in futuro, potenzialmente in risposta a conflitti che coinvolgono Taiwan o il Mar Cinese Meridionale. A gennaio, l’FBI è riuscita a inviare un kill switch remoto ai router vulnerabili infettati dal malware “KV Botnet” utilizzato dal gruppo. Nonostante ciò, gli esperti prevedono si tratti solo battute d’arresto temporanee, poiché è probabile che il gruppo riesca a riorganizzarsi ed adattarsi. Tuttavia, la collaborazione tra agenzie governative e aziende di cybersicurezza sta migliorando le capacità di rilevamento e risposta, rafforzando le difese contro gli attacchi futuri.6

          Digital Payments Economy

          A gennaio i giganti delle reti di pagamento Visa, Mastercard e American Express (“AMEX”) hanno reso noti gli utili rispettivamente del 1° trimestre 2024, del 4° trimestre 2023 e del 1° trimestre 2024. Visa e Mastercard hanno registrato una crescita dei volumi transfrontalieri, anche se a un ritmo più lento rispetto agli anni precedenti. Visa ha riportato un aumento del 9% dei ricavi netti, grazie a un incremento del 16% dei volumi transfrontalieri. Nel frattempo, Mastercard ha registrato un aumento del 13% dei ricavi netti nel quarto trimestre, con un aumento significativo degli scambi transfrontalieri e una crescita delle transazioni commutate. AMEX ha registrato un aumento dei ricavi netti dell’11% e ha previsto un utile migliore del previsto per il 2024, grazie alla capacità di spesa dei suoi clienti benestanti nonostante i tassi di interesse elevati. L’azienda ha sottolineato che i consumatori Millennials e Gen-Z hanno incrementato la spesa del 15% e ora rappresentano un terzo delle transazioni negli Stati Uniti. L’azienda ha inoltre annunciato l’intenzione di aumentare il dividendo del 17% nel primo trimestre del 2024, facendo salire il prezzo delle azioni. Mastercard e Visa hanno continuato a rafforzare il proprio economic moat ampliando le partnership per far progredire le proprie piattaforme di servizi transfrontalieri, con l’obiettivo di rendere più efficienti i pagamenti globali. Ad esempio, Visa ha stretto nuove partnership per migliorare le funzionalità delle rimesse con Western Union, Remitly e CIBC, mentre Mastercard ha sviluppato partnership con UBS, Alipay e Arab Bank.7 8

          References

          1

          Urban Machine, January 2024

          2

          EESI, “Proposal to reduce fossil fuel subsidise”, January 2024. Available at: https://www.eesi.org/papers/view/fact-sheet-fossil-fuel-subsidies-a-closer-look-at-tax

          3

          Reuters, “General Atlantic to buy UK’s Actis in latest infrastructure tie-up”, January 2024. Available at: https://www.reuters.com/markets/deals/us-private-equity-firm-general-atlantic-acquire-uk-based-actis-2024-01-16/

          4

          Foodtank, “The Future Is Here: How California’s Farmers Are Adapting to a Changing Climate”, December 2023. Available at: https://foodtank.com/news/2023/12/the-future-is-here-how-californias-farmers-are-adapting-to-a-changing-climate/

          5

          FoodDrive, “How Fresh Del Monte uses its farms to test regenerative agriculture efforts”, November 2023. Available at: https://www.fooddive.com/news/fresh-del-monte-regenerative-agriculture-wildlife-corridors/700565/

          6

          DarkReading, “Feds Confirm Remote Killing of Volt Typhoon’s SOHO Botnet”, February 2024. Available at: https://www.darkreading.com/endpoint-security/feds-confirm-remote-killing-volt-typhoon-soho-botnet

          7

          Bloomberg, January 2024

          8

          FXC Intelligence, January 2024

          Post correlati

          • 1
          • 2
          • 3

          Select Your Country

          United Kingdom
          Germany
          Italy
          Switzerland
          Austria
          Denmark
          Finland
          Ireland
          Luxembourg
          Netherlands
          Norway
          Spain
          Sweden

          Select Your Investor Type

          ======